Perché gli artisti diventano famosi dopo la morte?

// @samalamscribbles //

Il mantra che, prima o poi, sei hai talento qualcuno ti scoverà è smentito da numerosi autori e autrici che nella storia sono morti nel completo anonimato, per poi diventare famosi solo anni dopo la morte.

Le motivazioni possono essere numerose e molto diverse, ma vorrei comunque soffermarmi a riflettere su queste persone che per tutta la vita hanno inseguito il proprio sogno di diventare scrittori con perseveranza e, talvolta, anche con frustrazione e disperazione senza vedere riconosciuto il proprio lavoro.

Vi sono artisti, che hanno creato opere così geniali e particolari per l’epoca nella quale hanno vissuto da essere ritenute strane e per questo motivo non comprese dai più e non apprezzate.

Ed altri, invece, che quando erano in vita non cercavano la fama a tutti i costi, ma creavano opere per il proprio diletto e quello dei propri familiari e amici

Qual’è il vostro artista preferito che non ha ricevuto l’adeguata attenzione durante gli anni di vita?

Un pensiero su “Perché gli artisti diventano famosi dopo la morte?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.